I portali di Santo Stefano
La chiesa di Santo Stefano era caratterizzata dalla presenza di tre portali, i quali presentano particolari rilievi scolpiti nell'arenaria, girali, motivi zoomorfi e lunette con arcangeli.


Portale di sinistra



Epoca: XII secolo

Materia e tecnica: Arenaria

Provenienza: Santo Stefano

Descrizione: Le demolizioni hanno risparmiato il portale di sinistra, rimasto in uso fino all'Ottocento. Esso fu in un primo momento ricomposto sul fianco meridionale della Torre Civica che, crollando nel 1989, ha determinato ulteriori danni. Il portale, recuperato e riassemblato, stato collocato nei musei civici nel 1997.



Portale centrale



Numero di inventario: B-157/sala IX

Epoca: XII secolo

Materia e tecnica: Arenaria e qualche inserto di calcare

Provenienza: Santo Stefano

Descrizione: Questo portale stato ricomposto nonostante le gravi lacune e collocato nei musei civici. Non si sono conservate le lesene pi esterne e i capitelli, tranne uno. La decorazione presenta motivi vegetali e figure animali.



Portale di destra



Numero di inventario: B-155/sala IX

Epoca: XII secolo

Materia e tecnica: Arenaria e calcare

Provenienza: Santo Stefano

Descrizione: Il portale stato interamente ricomposto, nonostante i vistosi ammanchi, e presenta una complessa decorazione. Per lo pi possibile rintracciare la presenza di elementi vegetali e zoomorfi. Nella lunetta conservata la figura di un arcangelo con le ali aperte.